Strict Standards: mktime(): You should be using the time() function instead in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/vvisit_counter.php on line 32 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/helper/vvisit_counter.php on line 28 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/helper/vvisit_counter.php on line 120 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/helper/vvisit_counter.php on line 123 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/vvisit_counter.php on line 46 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/vvisit_counter.php on line 106 Prof. Umberto ACCETTELLA

Calendar

Social Networks

Canale YouTubePagina FacebookPagina TwitterPagina Google+

Canale YouTube

Chi è online

Abbiamo 25 visitatori e nessun utente online

  • facebook
  • pic
  • pic
  • pic
  • pic
  • pic
  • pic
Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/content/pagenavext/pagenavext.php on line 167

Prof. Umberto ACCETTELLA

Prof. Umberto ACCETTELLA M. D.

Titolare del Corso di perfezionamento in Bioetica presso l'Università "La Sapienza", Dipartimento di Chirurgia "Pietro Valdoni".

Nei suoi pronunciamenti più volte ha affermato che: "Il contributo della medicina alla bioetica: la bioetica clinica", ha individuato, alcuni temi di estrema importanza, che intervengono nel rapporto medico-paziente, e cioè l'eutanasia, il cosiddetto suicidio assistito, la sofferenza del malato, l'accanimento terapeutico.
Il Prof. U. Accettella, più volte nei suoi dibattiti inizia con la domanda: "Curare o assistere? – e prosegue così argomentando - L'aumento della popolazione "della terza e quarta età", espressione del miglioramento del livello di vita e della tecnologia della società post - moderna, stimola una riflessione sul come gestire la salute e sul come affrontare la malattia della persona anziana. Premesso che la vecchiaia deve essere considerata come un normale evento fisiologico e non come uno stato di malattia, per la medicina in una situazione patologica il principale obiettivo è quello di intervenire per ripristinare lo stato di salute. Le malattie possono essere ad esordio acuto oppure ad evoluzione cronica. Nel primo caso le attuali possibilità diagnostico - terapeutiche offrono buone possibilità di recupero anche totale. Differente il caso di malattie croniche - degenerative dove l'obiettivo primario è quello di bloccare l'evoluzione e di migliorare le condizioni di vita. Anche la malattia neoplastica attualmente può essere efficacemente contrastata con vari programmi terapeutici e in percentuale sempre più alta si riscontrano risultati positivi anche nelle età più avanzate. In queste situazioni il trattamento proposto può essere considerato dall'opinione pubblica anche come un inutile accanimento o come un palliativo e pertanto vi è sempre una certa diffidenza ad accettarle. Inoltre vi sono delle cure e degli accertamenti oltremodo costosi non disponibili da parte della struttura pubblica. Come risolvere il problema dell'allocazione delle risorse in caso di limitate risorse? La gestione del malato anziano diventa allora anche un problema di rilevanza etica. Come comportarsi in simili situazioni? Curare e prendersi cura di ... devono essere due momenti di un unico aspetto. Cercare attraverso le cure di recuperare la salute, migliorando la qualità della vita per evidenziare in maniera più forte il valore della vita, che fonda tutti gli altri valori. La vita come dono ricevuto ma anche come valore da custodire e proteggere. La bioetica clinica può in questi casi, stimolare varie riflessioni in ordine ai problemi che si presentano evidenziando quali atteggiamenti siano i più rispettosi della dignità umana".

Tra le sue pubblicazioni scientifiche:

ACCETTELLA U., DE PETRIS U., COLETTI M., STAGNITTI F., RIBALDI S., AGOSTINI M., La resezione primaria nelle occlusioni da cancro del colon sinistro in: "Giornale di Chirurgia", 1989, 10, pp. 391-394.

Torna alla "Conferenza"

Torna alla Pagina "Conferenze"