Strict Standards: mktime(): You should be using the time() function instead in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/vvisit_counter.php on line 32 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/helper/vvisit_counter.php on line 28 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/helper/vvisit_counter.php on line 120 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/helper/vvisit_counter.php on line 123 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/vvisit_counter.php on line 46 Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/system/vvisit_counter/vvisit_counter.php on line 106 Prof. Quinzio GRANATA

Calendar

Social Networks

Canale YouTubePagina FacebookPagina TwitterPagina Google+

Canale YouTube

Chi è online

Abbiamo 29 visitatori e nessun utente online

  • facebook
  • pic
  • pic
  • pic
  • pic
  • pic
  • pic
Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /htdocs/public/www/plugins/content/pagenavext/pagenavext.php on line 167

Prof. Quinzio GRANATA

Prof. Quinzio GRANATA

Docente del Corso di Laurea in Fisioterapia all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Primario Geriatra
Specialista in Gerontologia e Geriatria
Specialista in Malattie Cardiovascolari e Reumatiche
Specialista in Medicina del Lavoro
Direttore Sanitario della Clinica San Raffaele a Monte Compatri.
È autore di diverse pubblicazioni:

Quinzio GRANATA, Manuale di riabilitazione fisica e psichica dell'anziano, Il Pensiero Scientifico Editore, 1995, Pagine: 518. Il progetto del libro è nato dalla discussione sui preconcetti e stereotipi che abbondano nella letteratura del settore ed è stato sollecitato dalla necessità di avere a disposizione un testo utile per gli operatori del campo. Esso ha quindi scopi essenzialmente applicativi, al fine di fornire uno strumento utile nella prassi quotidiana e si rivolge ad operatori e specialisti di diversa formazione. Pur partendo necessariamente da contributi multidisciplinari, nel testo è evidente il tentativo di proporre la costruzione, nel campo della riabilitazione dell'anziano, di una filosofia operativa veramente interdisciplinare, che permetta la formulazione di un intervento educativo, rieducativo e terapeutico volto da una parte a recuperare tutto ciò che è possibile e dall'altra a potenziare le capacità residue al fine di offrire alla persona che vive il "disagio" una soddisfacente qualità di vita nel pieno rispetto delle sue potenzialità.

Quinzio GRANATA, Come mantenere giovane il cervello (nella collana: Tascabili Economici Newton N° 126), Roma, 1996, pagine 98.

Torna alla "Conferenza"

Torna alla Pagina "Conferenze"